Tariffa Light Alitalia, tutto quello che c’è da sapere.

AZ lightf04

Airbus A319 con la nuova livrea Alitalia, fotografato a Rivolto il 6 settembre 2015, in occasione del 55esimo anniversario delle Frecce Tricolori. © Giorgio Varisco.

post di Francesco D’Amico guest blogger, il post originale qui

Seguendo il modello di altre compagnie tradizionali, Alitalia ha introdotto, a partire dal 14 settembre 2015, una nuova tariffa chiamata Light sulle direttrici di medio raggio nazionali ed internazionali, ad eccezione delle rotte Roma – Parigi e Milano – Parigi dove è già in vigore una tariffa Light che segue regole separate. Il tutto avviene a qualche anno dalla prova, rimasta un caso isolato, della tariffa Basic, testata su un manipolo di rotte domestiche e poi accantonata.

La compagnia già di bandiera marca, quindi, un primo passo verso la differenziazione delle tariffe tipica delle compagnie nordamericane, e attua una politica di risposta alle promozioni delle compagnie low-cost. L’introduzione di questa tariffa, che segue le promozioni in Premium Economy o Classica Plus, potrebbe essere solo uno dei primi passi verso un riassestamento della Società Aerea Italiana voluto da Etihad Airways, un modo per ottimizzare gli utili adeguando i piani tariffari. Differenziando le tariffe, è infatti possibile attirare porzioni di clientela più variegate e quindi attirare clienti appartenenti alla categoria cost sensitive, ossia coloro che sono molto sensibili al prezzo e sono disposti a pagare poco per avere poco. Un passo successivo potrebbe andare nella direzione opposta e attirare ancora di più la clientela con possibilità di spesa, quella che non bada al prezzo: l’introduzione di una vera classe Business anche sul nazionale, basata sulla First domestic nordamericana, contribuirebbe sicuramente a rendere ancora più trasversale la clientela Alitalia. Chissà se vedremo mai qualcosa del genere.

Va precisato che, almeno ora, la tariffa Light è applicabile solo agli itinerari che prevedono voli diretti operati da Alitalia: i biglietti con voli in connessione e quelli con voli operati dai partner, a quanto pare, sarebbero esclusi. Inoltre, un biglietto di andata e ritorno può essere combinato e includere una tratta con tariffa Light e l’altra con una tariffa standard. La caratteristica principale della Light è la mancanza del bagaglio da stiva da 23kg, normalmente incluso nel prezzo di qualsiasi biglietto; chi vuole spedire un pezzo da 23kg deve modificare la propria prenotazione online e pagare la modica cifra di 15 euro a tratta, che salgono a 30 euro se si vuole applicare la modifica direttamente in aeroporto. E’ quindi molto importante sapere in anticipo se si manda un bagaglio da stiva oppure no. Il supplemento è po’ più costoso rispetto a quello applicato dalla defunta tariffa Basic, che prevedeva 10 euro di penale per il primo bagaglio da stiva, ma comunque più conveniente rispetto alle tariffe applicate dalle low cost principali concorrenti sul nazionale: in aeroporto, easyJet applica una penale da 40 euro per un bagaglio da 20kg, e Ryanair applica 55 euro di penale per un bagaglio da 15kg. (Si ricorda che le cifre qui riportate possono essere soggette a modifiche e si riferiscono alle penali applicabili nel momento in cui questo articolo è stato scritto.) Per i soci MilleMiglia dei Club Esclusivi (Ulisse, Freccia Alata, Freccia Alata Plus e Freccia Alata Plus PS), è previsto un solo bagaglio da stiva anziché i due normalmente inclusi. Tutti i soci MilleMiglia che scelgono l’Economy Light guadagneranno il 25% delle miglia volate secondo il solito IATA TPM (Ticketed Point Mileage).

La Light applica alcune restrizioni al check-in, che – salvo casi particolari che andremo a vedere tra poco – deve essere fatto unicamente online o, in alternativa, ai chioschi self check-in presenti in alcuni aeroporti. Questo è sicuramente un disagio che chi si ritrova con un biglietto Light senza saperlo o comunque per chi non ha molta dimestichezza con i sistemi informatici. Non è detto neanche che il self check-in in aeroporto sia possibile, e in quel caso è necessario rivolgersi ad un addetto di scalo aeroportuale. Attenzione: la compagnia si riserva il diritto di ispezionare il vostro bagaglio a mano al gate e, qualora non fosse idoneo, di mandarlo in stiva applicando la penale di 30 euro. Una procedura simile a quella del “gate bag” applicata dalle low-cost, ma più morbida coi prezzi (le già citate Ryanair ed easyJet, per esempio, applicano una penale di 55 euro)

Direttamente dal sito di Alitalia:

AZ lightf01

AZ lightf02Cosa succederà con l’introduzione di questa tariffa? La compagnia potrebbe riuscire a far quadrare, almeno in parte, i conti durante la stagionalità invernale, quando i voli sono lungi dall’essere pieni e i passeggeri cost sensitive, attenti ai costi, sottratti alle low-cost possono essere utili. È anche una buona occasione per far riavvicinare ad Alitalia tantissimi potenziali clienti allontanatisi a causa della concorrenza a basso costo, il tutto senza penalizzare troppo alcune categorie speciali di passeggeri (i passeggeri a ridotta mobilità e coloro che viaggiano con un animale non sono soggetti alle limitazioni che riguardano il check-in e possono rivolgersi tranquillamente ai banchi aeroportuali). Potremmo assistere al fenomeno che interessa i voli low-cost italiani, dove – pur di non pagare il supplemento per un bagaglio da stiva – tanti (troppi) passeggeri portano un trolley come bagaglio a mano, superando la capacità massima delle cappelliere e costringendo gli addetti aeroportuali a sbarcare decine e decine di bagagli a volo. Gli aeromobili Alitalia, tuttavia, hanno una densità minore e posti più comodi rispetto a quelli low-cost (eccezion fatta per gli Airbus A320 ex AirOne con configurazione da 180 posti), e la tariffa Light interessa solo una piccola parte dei passeggeri presenti su un volo. Pericolo carro bestiame sventato? Forse sì, almeno nei periodi di bassa stagione, ma anche se fosse un problema ricorrente 365 giorni all’anno, va ricordato che Alitalia non può più permettersi di chiudere in rosso e le tariffe differenziate costituiscono solo una delle chiavi di volta necessarie per tornare in utile.

39 comments for “Tariffa Light Alitalia, tutto quello che c’è da sapere.

  1. Pasquale Atzeni
    February 9, 2016 at 1:04 pm

    Buongiorno, sto per acquistare tre biglietti tariffa light per la mia famiglia compreso un minore di tre anni. Vorrei sapere se posso scegliere i posti tutti vicini.
    Grazie
    Saluti

    • michelemolinari
      February 9, 2016 at 1:40 pm

      Buongiorno. Non credo che ci siano problemi nel scegliere i posti vicini per 3 persone, dipende dal tipo di apparecchio e dalla disposizione dei sedili. Controlli qui con il numero di volo e la data: http://www.seatguru.com/findseatmap/findseatmap.php
      Generalmente i minori non vengono mai separati dai genitori, nel caso di una disposizione 2+2 potrebbe succedere che uno dei genitori sia oltre il corridoio o su un’altra fila.
      Comunque faccia presente la richiesta posti vicini all’operatore, se compra il biglietto al Call Center Alitalia, o scelga lei stesso i posti se acquistati online.

      • Francesco
        February 16, 2016 at 1:14 pm

        Purtroppo non è proprio così, è la seconda volta che mi capita facendo un web check-in che la tariffa light non mi da diritto al cambio di posto anche se per solo due persone, ma la cosa più assurda si verifica nell’assegnazione random dei posti laddove due persone con una prenotazione a codice unico vengono sistemati lontano. Non ho trovato da nessuna parte, relativamente alle condizioni di viaggio, descritta questa restrizione e nemmeno la possibilità di superarla anche se a pagamento.

        • michelemolinari
          February 16, 2016 at 2:03 pm

          Alcune precisazioni sulla tariffa Light:
          – l’assegnazione dei posti procede in automatico, il sistema sceglie
          – i soci Freccia Alata e Freccia Alata Plus hanno modo di scegliere i posti, quindi per essere riconosciuti devono inserire il numero di frequent flyer Alitalia
          – in casi particolari, ad esempio un adulto che viaggia con minori o passeggero con sedia a rotelle, e sempre che vi sia disponibilità, i posti possono essere cambiati al banco check-in in aeroporto

          • Si
            March 12, 2016 at 5:56 pm

            That’s very interesting, Michele. But do you know how to do this? I have a booking with a light fare but cannot see how to choose my seats.

          • michelemolinari
            March 12, 2016 at 8:45 pm

            Hello Si,
            Unfortunately the Light Fare doesn’t allow seat selection.
            Have a good flight.

          • Si
            March 13, 2016 at 11:07 pm

            Hey man. I should have said: I’m a Freccia Alata member. But I still don’t know how to choose my seat 😀

    • Enrimar
      September 14, 2016 at 9:16 am

      Attenzione, ho acquistato 2 biglietti light far es e mi sono ritrovato a pagare 40 euro ( !!!) Perché il bagaglio da stiva NON era compreso !!! Verificate bene se esiste tale dicitura

      • Miriam
        October 3, 2016 at 11:52 am

        Come aggiungo un bagaglio da stiva con Alitalia aiuto devo partire fra meno di due settimane

        • October 3, 2016 at 3:23 pm

          Ciao Miriam, hai già comprato un biglietto con tariffa Light e vorresti aggiungere il bagaglio?

      • ornella
        October 12, 2016 at 8:30 pm

        Purtroppo la tariffa light non prevede il bagaglio in stiva ma solo un bagaglio a mano+ una borsetta da donna o un portacomputer o portadocumenti.

  2. Irina
    April 3, 2016 at 4:12 pm

    Salve, voglio acquistare i biglietti sul sito Alitalia con la tariffa economy classic x Roma. Su info di Alitalia c’è scritto che con questa tariffa è compreso il 1 bagaglio da stiva di 23 kg. Noi viaggiamo 2 adulti e 1 bambino di 6 anni, quindi ciò significa che in 3 possiamo portare 1 bagaglio da 23 kg a testa, o solo 1bagaglio in totale di 23 kg. Grazie

    • michelemolinari
      April 3, 2016 at 4:40 pm

      Ogni biglietto ha diritto ad un bagaglio.

  3. Paolo
    April 8, 2016 at 5:43 pm

    salve anche io voglio acquistare i biglietti sul sito Alitalia con la tariffa economy classic 2 persone e sotto dice 1×23 kg invece cambiando classe la voce dice 2x23kg lei può confermare che essendo in due possiamo portare due bagagli da 23kg
    grazie in anticipo

    • April 8, 2016 at 7:27 pm

      Se è in Economy Classic avete diritto ad un pezzo a testa da 23kg, se è in Economy Light non avete diritto a bagagli

  4. Gaetano
    May 15, 2016 at 11:02 pm

    Salve, sul regolamento leggo che se acquisto un biglietto economy light, l aggiunta del bagaglio in stiva da 23 kg costa 15 online per ogni tratta. Io dovrei fare bari-roma roma-barcellona e barcellona-roma roma- bari. Per aggiungere il bagalio pagherò 60euro (15×4) o 30 euro (15×2) ? Grazie

  5. sandra
    July 8, 2016 at 11:06 am

    posso acquistare il posto a sedere con la tariffa light?

    • michelemolinari
      July 8, 2016 at 3:58 pm

      Salve Sandra, non è prevista l’assegnazione dei posti che vengono indicati dal sistema a meno che due genitori volino con un minore di 12 anni, in questo caso ad almeno uno dei due viene assegnato un posto vicino al minore.
      Si può scegliere un posto pagando un sovrapprezzo di 5 euro; gli appartenenti ai Club Freccia Alata Plus, Freccia Alata, Ulisse, Elite ed Elite Plus possono modificare gratuitamente il posto assegnato.

  6. salvo
    July 11, 2016 at 12:02 pm

    salve,ho un volo prenotato da gennaio con scalo alitalia/airfrance per parigi.ora quando ho prenotato il bagaglio in stiva era 30€ andata 30€ ritorno.Oggi noto che il sito e stato aggiornato e dice 35 € a tratta.quando paghero totale andata e ritorno?

    • michelemolinari
      July 11, 2016 at 4:56 pm

      Buongiorno Salvo,
      Alitalia ha recentemente aggiornato alcune tariffe, aumentandone alcune e diminuendone altre, ma se il tuo biglietto è già stato emesso e hai già pagato per i bagagli non ti devi preoccupare in quanto le modifiche valgono per i biglietti non ancora emessi.

      • salvo
        July 11, 2016 at 6:50 pm

        già emesso si ma alitalia non mi permette di acquistare il bagaglio se no in aereoporto.

  7. Delia
    August 17, 2016 at 6:41 pm

    Salve a tutti,

    io ho volato giorni fa su Brindisi – Nizza via Roma e ho avuto esperienza negativissima con questa tariffa light:all’andata checkin online che non funzionava ne’ dal sito ne’ dall’applicazione Alitalia (in aereoporto a Nizza quelli di Airfrance hanno commentato: ah ma non funziona mai!), quindi ho fatto checkin in aereoporto a Nizza ma non avevo valigia da imbarcare. Al ritorno a Brindisi, ho provato a fare checkin con applicazione e non funzionava. Allora mi sono recata direttamente in aereoporto con valigia da imbarcare: mi e’ costata ben 48 euro anziche’ 20, ma se il checkin non funziona… FYI, i biglietti li avevo comprati su Expedia. Mi chiedo se altri hanno avuto esperienza simile. Grazie!

    • michelemolinari
      August 17, 2016 at 10:55 pm

      Salve Delia,
      può essere che i problemi del checkin fossero dovuti al biglietto emesso da Expedia?
      Qualche tempo fa compravo anch’io biglietti su Expedia fino a che, per un viaggio in Oriente, ho avuto problemi ai checkin e per la gestione dei posti da assegnare perchè nessuna delle compagnie con le quali volavo, Air France e Korean, riconosceva il numero del biglietto. Da quel momento ho sempre preferito spendere qualche euro in più ma comprare direttamente dalle pagine web delle compagnie.
      Buon viaggio 🙂

  8. Giusy
    December 6, 2016 at 3:23 pm

    Gentili signori,
    ho acquistato due biglietti tariffa Light Napoli- Londra con scalo a Milano Linate.. tramite Expedia .leggendo il commento di Delia sono un pò preoccupata..devo partire tra due giorni. …è poi possibile fare il check in in aeroporto con la tariffa Light?

    • December 6, 2016 at 4:18 pm

      Per Londra si può fare online o in aeroporto inserendo i dati personali (Londra è una destinazione sensibile), e si può fare senza problemi. Ma se c’è la possibilità di farlo online, perché non approfittarne?

    • Delia
      December 7, 2016 at 4:42 pm

      Con tariffa Light, consiglio vivamente di fare il checkin online prima di recarsi in aereoporto, possibilmente da un computer (quando ho provato a farlo con l’app mobile non ha funzionato!).
      Ho fatto lo stesso volo poco tempo dopo e ho preso la tariffa normale (aveva lo stesso costo della tariffa Light + aggiunta bagaglio) e tutto e’ andato liscio.

  9. Rossana
    January 18, 2017 at 4:50 pm

    Come posso acquistare biglietti alghero-roma e viceversa in economy classic se tutte le volte, anche se con tanto anticipo, risultano sempre POSTI TERMINATI? Posso avere qualche suggerimento per riuscire ad acquistarli vista la necessità di viaggiare tutte le settimane. Grazie

    • michelemolinari
      January 19, 2017 at 9:45 am

      Buongiorno Rossana.
      Dopo una visita al sito di Alitalia.it mi sembra di capire che la tariffa sia unica, anche se la grafica presenta due colonne, e non preveda variazioni se non quella per il periodo estivo, a meno che lei non sia, ad esempio, residente in Sardegna nel quale caso si mantiene a €56,80, almeno per la tratta di andata.
      In tutta sincerità trovo che un biglietto AHO-FCO di andata e ritorno per la cifra di circa €130 con inclusi bagaglio a mano, bagaglio in stiva, scelta del posto, servizio di snack a bordo, cambio di prenotazione incluso, rimborso gratuito anche se soggetto a condizioni, appena al limite di sopravvivenza per una compagnia aerea. Quella cifra, inoltre, rimarrà in parte in Italia, come saprà Alitalia è una compagnia privata italo-emiratina, e servirà a pagare stipendi e pensioni a maestranze locali, a differenza di altre compagnie che di italiano non hanno nulla.
      Qui può trovare le voci che concorrono alla composizione del prezzo finale di un biglietto aereo: http://adiconsum.it/files/guide_tematiche/VOCI%20DI%20COSTO%20BIGLIETTO%20AEREO.pdf, il guadagno del vettore è minimo.
      Se viaggerà tutte le settimane a bordo di AZ le consiglio di iscriversi al programma frequent flyer MilleMiglia e acquistare i biglietti con una carta di credito consociata con la compagnia aerea, si renderà conto di come i vantaggi addolciscano la pillola dei costi.
      Buoni voli.

      • rossana
        January 19, 2017 at 9:52 am

        Grazie, gentilissimo per risposta 🙂

  10. GIADA
    February 15, 2017 at 3:35 pm

    HO ACQUISTATO DUE BIGLIETTI CAGLIARI LONDRA IN ECONOMY LIGHT MA PER MOTIVI LAVORATIVI DOVREMO POSTICIPARE IL VOLO DI DUE SETTIMANE.
    QUALI SONO LE ECCEZIONI CHE CI CONSENTONO DI CAMBIARE LA PRENOTAZIONE?

    • michelemolinari
      February 15, 2017 at 5:55 pm

      Mi dispiace Giada, ma la tariffa Light non è rimborsabile.

  11. Francesca
    March 15, 2017 at 2:33 pm

    Salve. Ho acquistato un volo Alitalia (andata – ritorno) Londra-Catania con tariffa Light per luglio, ma sul sito non riesco ad aggiungere il bagaglio da stiva. Cliccando nell’apposita sezione all’interno del “Mio volo” non c’è nulla da selezionare. Qualcuno sa il motivo o gli è capitata la stessa cosa? Ho anche prenotato un volo in date successive con le stesse tratte, ma in quel caso potrei selezionare il bagaglio extra (anche se non mi serve).

    • michelemolinari
      March 15, 2017 at 2:44 pm
      • Francesca
        March 15, 2017 at 11:05 pm

        Grazie per la risposta! So che non lo comprende, infatti vorrei pagare e aggiungerlo ai miei biglietti, dato che nei termini e condizioni c’è scritto testualmente che per i “…bagagli da imbarcare in stiva è previsto il pagamento di un supplemento a tratta per il primo bagaglio di 20€* per acquisti sul sito web Alitalia…” ma non mi permette di acquistare un bagaglio da stiva.

  12. Salvatore
    April 19, 2017 at 8:34 am

    Buongiorno, ho acquistato 2 biglietti a/r per roma da catania con tariffa light, con partenza il giovedì e ritorno domenica, il chech-in on line si può fare il mercoledì il giorno prima della partenza ed è valido per il ritorno, oppure per il ritorno il chech-in devo farlo il sabato.

    • michelemolinari
      April 19, 2017 at 1:12 pm

      Buongiorno, il check-in per il volo di ritorno deve farlo il sabato

  13. Raffaele
    May 4, 2017 at 3:04 pm

    Salve. Ho acquistato 2 biglietti a/r Londra-Bari (con scalo a Milano) tramite agenzia on line la quale identificava il biglietto semplicemente come Economy e invitandomi a far riferimento alla compagnia aerea per quanto riguarda le condizioni del bagaglio. Ho provato a chiamare Alitalia e mi hanno confermato che si tratta di una Economy Light la quale prevede la scelta del posto dietro pagamento di una somma di denaro. Tuttavia inserendo i dati della mia prenotazione sul sito Alitalia il posto risulta selezionabile in maniera gratuita (Gli stessi dati online riportano il biglietto come ‘Economy’ senza specificarne la tipologia). A questo punto mi sorge il dubbio se il biglietto sia realmente Economy Light in quanto potenzialmente potrei usufruire di un bagliaglio gratuito da imbarcare. La ringrazio in anticipo per la risposta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *