Tag: Aegean Airlines A3

Teheran sempre più isolata.

Iran Air Airbus A300 all’aeroporto di Francoforte FRA

    Si allunga la lista di compagnie europee che sospendono i voli verso Teheran.

    Agli annunci di Air France-KLM (la sospensione sarà operativa dal 18 settembre per AF e 24 settembre per KL) e British Airways (22 settembre), si aggiunge il recente annuncio di Aegean Airlines (11 ottobre) la quale, inoltre, informa i passeggeri che saranno rimborsati completamente e senza penale tutti i biglietti già emessi sulla rotta.

    Ancora per pochi giorni Air France servirà Teheran con la sussidiaria Joon, da sempre impiegata sulle rotte meno remunerative e che già si è vista costretta a ridurre il numero di collegamenti da 3 ad 1 settimanale per mancanza di richiesta.

    Tutte le compagnie menzionate giustificano la necessità del cambio di operatività con la sopraggiunta mancanza di condizioni economiche favorevoli. Il cambio di strategia segue la decisione unilaterale del Presidente USA Donald Trump di uscire dall’accordo firmato nel 2015 secondo il quale l’Iran acconsetì a limitare il proprio programma nucleare in cambio della rimozione delle sanzioni internazionali sulla sua economia. Al momento i principali danneggiati dalle scelte della Amministrazione USA sono, oltre all’Iran, diverse compagnie europee, quali ad esempio Total, il produttore di automobili PSA e Siemens, che si sono ritirate dal mercato iraniano prosciugando di fatto il flusso dei passeggeri business.

    Alitalia, Austrian Airlines, Lufthansa e Turkish Airlines ancora servono la metropoli iraniana, confidando, per il momento, di intercettare il ridotto numero di passeggeri e mantenere così aperto il vitale canale di comunicazione con l’Europa.

    Mahan Air Airbus A310

    Le due compagnie iraniane che volano in Europa sono Iran Air e Mahan Air. Iran Air IR, che ha codeshare con Austrian Airlines, Lufthansa e Turkish Airlines, opera verso 28 destinazioni internazionali in 21 Paesi, tra queste numerose destinazioni europee; Milano MXP e Roma FCO in Italia. Mahan Air W5, che vola verso 68 destinazioni in 28 Paesi, collega Teheran con gli aeroporti europei di Barcellona, Dusseldorf, Milano, Monaco, Parigi.

    Tehran Imam Khomeini International Airport IKA copre tutti i voli internazionali con destinazione Teheran; nel 2017 ha visto passare 9 milioni di passeggeri.

    La lista delle migliori compagnie secondo AirHelp.

    Doha DOH è l’hub di Qatar Airways

      AirHelp è una società con sede ad Hong Kong che si occupa di assistere i passeggeri nel caso in cui abbiano subito, negli ultimi 3 anni, un ritardo o la cancellazione di un volo, oppure la perdita/ritardo di un volo per overbooking. Fammi volare ne ha parlato per la prima volta qui.

      Vista la nicchia di business nella quale operano considerano di essere in possesso del più accurato database per quanto riguarda puntualità, qualità del servizio e difficoltà di richiedere e/o ottenere un rimborso.

      Combinando questi dati stilano annualmente una classifica dei vettori che può essere considerata un buon metro di giudizio dell’importanza che le specifiche compagnie attribuiscono al passeggero in tutte le fasi del viaggio. Non è quindi una sorpresa che sul podio salgano i soliti noti, nell’ordine Qatar Airways, Lufthansa e Etihad Airways, e neppure lo è che tra le prime 10 troviamo due piccole compagnie di paesi mediterranei, Aegean Airlines e Air Malta, che negli ultimi anni hanno lavorato bene focalizzandosi sull’attenzione al viaggiatore.

      Sei di questi 10 vettori appartengono a Star Alliance, 2 a oneworld, mentre 2 non fanno parte di nessuna grande alleanza. Il primo vettore che fa parte di SkyTeam, KLM, appare all’11° posto. L’unica compagnia italiana presente è Air Dolomiti, che si posiziona ad un dignitoso, ma sicuramente migliorabile, 19° posto.

      Agli ultimi posti di un elenco di 72 vettori troviamo Ryanair tra le peggiori anche per qualità del servizio e procedimento di rimborso, Air Mauritius, easyJet con un punteggio vergognoso per il procedimento di rimborso, Pakistan International Airlines, Royal Jordanian Airlines, WOW Air. Non si aggiunge nulla di già risaputo ricordando come l’attenzione al passeggero di queste compagnie sia pessima.

      La tabella completa si trova qui.

       Compagnia AereaAlleanzaNazionalitàPuntualitàQualità del ServizioProcedimento per Richiesta di RisarcimentoPunteggio
      1Qatar AirwaysoneworldQatar8.99.58.99.08
      2LufthansaStar AllianceGermania7.69.58.68.57
      3Etihad Airlines-Emirati Arabi Uniti8.69.37.58.43
      4Singapore AirlinesStar AllianceSingapore8.59.86.88.33
      5SAA South African AirwaysStar AllianceSud Africa8.57.88.78.31
      6Austrian AirlinesStar AllianceAustria8.08.08.98.29
      7Aegean AirlinesStar AllianceGrecia9.08.37.48.19
      8QantasoneworldAustralia8.98.07.58.12
      9Air MaltaStar AllianceMalta8.66.59.18.09
      10Virgin Atlantic-Regno Unito8.28.07.98.04

      I piani di espansione di Aegean Airlines.

      Recentemente insignita del premio di Migliore Compagnia Regionale Europea per il 4° anno consecutivo dalla prestigiosa associazione di consulenza SkyTrax, Aegean Airlines A3, membro di Star Alliance, non è intenzionata a dormire sugli allori e progetta un 2015 più connesso che…

      Nuove rotte per l’estate.

      Alcune rotte sono per le vacanze, altre per il business, le compagnie lanciano i nuovi collegamenti per l’estate. easyJet U2 entra in concorrenza con il bisettimanale di Alitalia AZ collegando Roma FCO con Montpellier MPL, tre volte alla settimana. Copa…

      La Grecia di nuovo nei cieli.

      Bastonate dalla crisi economica le compagnie aeree greche hanno volato basso per vari mesi, ma Aegean Airlines, membro di Star Alliance dal 2010, crede fortemente nella ripresa e annuncia programmi di lancio per 30 nuove connessioni prima dell’estate; tra queste…