Emirates vola un A380 tra Milano e New York.

EK-JFK-MXP-DXB

Dal 1 giugno 2015, a un mese dall’apertura di EXPO2015, il vettore del Golfo introdurrà un Airbus A380 su tutto il volo EK205/206 Dubai DXB – Milano MXP – New York JFK. Attualmente il gigante a due ponti, dove trovano posto quasi 500 passeggeri, è impiegato sul volo EK091/092 Dubai – Milano, mentre resta equipaggiato con un Boeing 777-300ER, che può sedere circa 360 passeggeri, il terzo servizio giornaliero tra le due città, EK101/102; la tratta transatlantica è operata in regime di fifth freedom.

La mossa di Emirates di sicuro non sarà bene accetta dai vettori nordamericani e dal team Alitalia – Etihad, nessuno di questi vettori opera l’A380 su Milano, e getterà nuova benzina sul fuoco della polemica che propone la ridiscussione del trattato di Open Skies (leggi qui).

Emirates, tra l’altro, è l’unico vettore che offre il servizio di prima classe tra MXP e JFK.

Dall’ingresso sulla rotta, il 1 ottobre 2013,  EK è diventata la compagnia di riferimento del pubblico con una offerta di posti del 50% maggiore, ad esempio, di AZ. Il prezzo dei biglietti è sceso e a detta dei report emiratini c’è stato pure un consistente stimolo al numero di passeggeri volati con 100.000 prenotazioni in più tra ottobre 2013 e ottobre 2014.

Nel 2012 le autorità italiane ricevettero una richiesta di fifth freedom da Singapore Airlines, che però non dette seguito al progetto.

Probabilmente la decisione di introdurre un A380 è solo dovuta alla previsione di incremento delle vendite, o forse Emirates pianifica di posizionare Milano MXP come hub europeo per i voli transatlantici?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *