Oltre 1500km o muori.

1500

La presenza sempre più importante delle compagnie low-cost sul mercato europeo ha modificato non solo il modo di viaggiare nel continente, nel 2012 Ryanair ha trasportato più passeggeri di Air France – KLM e easyJet più di IAG (British Airways – Iberia), ma anche influito sulle tariffe dei viaggi corti / medio corti.
L’affanno nell’inseguire lo schema prezzi delle low-cost dimostrato dalle due big in Europa, Air France – KLM e Lufthansa, le ha indotte a creare compagnie sussidiarie, Hop! e Germanwings rispettivamente, che andranno a competere sulle distanze di un mercato che si dimostra, nonostante i prezzi, sempre più proficuo.
Fattore discriminante tra la redditività o meno di una compagnia sembra infatti essere anche la ASL / lunghezza media dei settori volati, come di deduce da una analisi di CAPA Center For Aviation, relativa al 2012. Per quanto concerne il mercato europeo, il average sector lenght, lunghezza media del settore, di circa 1500km appare come il grande punto di differenza tra possibilità di guadagni o accumulo di debiti. Il messaggio per compagnie come SAS e airberlin, che si trovano situate a cavallo della cifra critica, e pure per Alitalia nel pericoloso margine inferiore, sembra essere chiaro: aumentate rapidamente il numero delle tratte a lungo raggio o diventate una low-cost.

1 comment for “Oltre 1500km o muori.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *