Come scegliere un posto in economy class, prima parte.

economy

Il limite di sopportazione fisico e psicologico dello stretto spazio tra i sedili è limitato ai voli intraeuropei o alle 3-4 ore di durata. Quando si superano le 5 ore è quasi una necessità fisiologica avere più spazio attorno.
Se volate in economy class, ecco qualche consiglio su come scegliere le compagnie che offrono maggiore pitch, la distanza tra sedili, e il posto a bordo.

La maggior parte delle compagnie offre 31-32 inches di pitch (1 inch = 2,5 cm), molte ne offrono anche meno, ma poche sono quelle che raggiungono il massimo attuale:  34 inches; tra queste generose compagnie ecco quelle che volano anche in Italia: Qatar Airways, Thai Airways, Air China, Korean Air.

1 – scegliete il posto al momento della prenotazione, anche se non è garanzia certa che, ad esempio, la compagnia non cambi il tipo di aereo, e quindi la configurazione, o sposti alcuni passeggeri per sedere, a volte capita, un gruppo numeroso.
2 – davanti o in coda? prima delle ali, e quindi dei motori, è sicuramente più silenzioso, ma vicino alla coda, dove ci si muove di più nelle turbolenze, ci sono spesso dei sedili liberi sui quali stirarsi e stare più comodi.
3 – finestrino, in mezzo o corridoio? questione di preferenza, di vescica e di voglia di dormire: da evitare comunque è il posto in mezzo che non ha nessuna prerogativa positiva, né la parete sulla quale appoggiarsi per dormire o il finestrino per un po’ di vista, né la possibilità di alzarsi a piacere per fare due passi. Se siete di vescica debole non ci sono dubbi sulla scelta del posto corridoio.
4 – Exit Row o Bulkhead Seat? la fila delle uscite d’emergenza o i posti dietro i muri di divisione? I primi hanno sicuramente un pitch considerevole, ma non è permesso tenere borse e oggetti durante le fasi di atterraggio e decollo; il monitor, inoltre, è spesso nel bracciolo invece che sul retro del sedile di fronte e così per il tavolino; alcune compagnie assegnano questi posti solo a passeggeri alti, robusti e in grado di capire, nelle situazioni d’emergenza, i comandi in inglese dell’equipaggio; se entrate almeno nell’ultima categoria, fatevi avanti con un bel sorriso al checkin e chiedete un Exit Row Seat.
I Bulkhead Seat hanno il grande vantaggio che nessuno reclinerà lo schienale davanti a voi, ma lo spazio per le gambe è limitato. Tavolino nel bracciolo e pure il monitor, quest’ultimo alcune compagnie lo mettono fisso sulla parete divisoria.
5 – Posti vicino al bagno o alla cambusa: da evitare assolutamente! I primi per ovvie ragioni di odori e continuo sbattimento di porta, e i secondi per l’andirivieni di hostess, steward e passeggeri affamati e assetati.

altri suggerimenti a seguire 😉 qui

2 comments for “Come scegliere un posto in economy class, prima parte.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *