Cos’è il regime di fifth freedom.

EK-fifth-freedom-routes

Si definisce regime di fifth freedom, quinta libertà, il diritto di traffico commerciale tra Paesi stranieri come parte di una connessione con il Paese di origine della compagnia in questione. In pratica è il diritto a trasportare passeggeri tra il Paese di origine della compagnia aerea verso un secondo Paese, e da questo verso un terzo. La tappa intermedia non è un semplice scalo tecnico, può esserlo stato in origine, ma un aeroporto che passeggeri paganti scelgono come base di destinazione e/o di partenza.

Sino agli Anni 80 erano molto comuni i voli che operavano in regime di fifth freedom, scomparsi poi grazie allo sviluppo di aeromobili che possono coprire lunghe tratte.

Alitalia operava un multi tratta tra Roma e Tokyo con tappe ad Atene, Delhi, Bangkok e Hong Kong. Sino agli Anni 90 la tratta Singapore – Bangkok era al 50% coperta da compagnie che operavano in regime di fifth freedom.

Il volo di Emirates che collega Dubai DXB con Milano MXP e prosegue verso New York JFK opera in regime di fifth freedom, così come il volo Air France che da Parigi CDG vola su Buenos Aires EZE e prosegue per Montevideo MVD sulla rotta di ritorno.

Altre rotte che operano in fifth freedom qui.

2 comments for “Cos’è il regime di fifth freedom.

  1. August 18, 2015 at 11:48 pm

    Il TWA800 (New York/JFK-Parigi-Roma) operava in fifth freedom?

    • michelemolinari
      August 19, 2015 at 10:43 am

      Ciao Stefano,
      ho fatto alcune ricerche ma non sono riuscito a trovare risposte esatte. A mio parere è comunque probabile.
      A volte FCO riceveva voli diretti da JFK, altre volte via CDG ed era pure uno stop over da ATH. In Italia TWA volava anche su MXP.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *