Largest Airline on Earth, will be.

foto-Turkish-airlines

Gli aeroporti turchi, e Turkish Airlines, continuano a inanellare successi e a scalare posizioni nel mercato europeo e mondiale. Negli ultimi 5 anni il traffico aereo è cresciuto del 85%, arrivando a un totale di 130 milioni di passeggeri, subito dietro ai 5 grandi mercati d’Europa (Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito). All’attuale tasso di crescita si prevede che entro il 2015 possa superare Francia e Italia.

Nel frattempo il principale aeroporto turco, quello di Istanbul IST, ha visto passare oltre 45 milioni di passeggeri, distribuiti ai quattro angoli del globo dal network in continua crescita di quella che vuole diventare la Largest Airline on Earth: Turkish Airlines, appunto.

Turkish Airlines copia il modello di successo di Emirates, puntando su un grande hub e un network di destinazioni che nel mondo è attualmente secondo solo a quello di Delta Air Lines. La destinazioni europee sono arrivate a 100 e la lista dei Paesi raggiunti è superiore a quella di qualsiasi altra linea aerea al mondo. Le caratteristiche di una flotta di single aisle in continua espansione, per ora 160, permettono di operare anche su quegli aeroporti di ridotte dimensioni dove i wide bodies di Emirates non hanno modo di volare. La posizione geografica dell’hub è un altro punto di forza rispetto alla compagnia di base a Dubai DXB, vista la ridotta distanza dalle città d’Europa, che si traduce in minore costo operativo per il carburante.

Per tenere il passo della crescita della compagnia, la Turchia ha in progetto la costruzione di un Mega Hub Globale e omni-direzionale (GMH): un aeroporto di 6 piste che possa arrivare a gestire sino a 150 milioni di passeggeri all’anno.

.

Turkish airports, and Turkish Airlines, keep climbing positions in European and World market. In the last 5 years air traffic grew 85%, totalizing 130 million passengers, right behind the Big 5 in Europe: France, Germany, Italy, Spain and UK. With such a growing factor seems plausible that Turkish market would overcome French and Italian ones by 2015.

In the meanwhile the biggest Turkish airport, Istanbul IST, reached 45 millions passengers transit, a big mass of people flown to the four corners of the world mainly by the evergrowing netwotk of the airline that aims to be The Largest on Earth: Turkish Airlines.

Turkish Airlines copies the successfull Emirates strategy: working on a big hub and a destinations list that at present is second only to Delta’s. At present date TK flies to 100 European destinations, and to more Countries than any other airline. But Turkish single aisle fleet, 160 units at present and counting, can operate in all those small airports unusable by Emirates’ wide bodies; TK recently added it’s 100th destination in continental Europe. One more winning point for TK, and the Istanbul hub compared to Dubai DXB, is the proximity to Europe and it’s cities which translates to reduced fuel costs.

In order to keep pace with the growing Airline, Turkish government planned the development of a new omni-directional Global Mega Hub (GMH): a 6 runaways airport that will handle 150 millions passengers yearly.

6 comments for “Largest Airline on Earth, will be.

  1. May 31, 2013 at 11:40 am

    L’aeroporto nuovo sarà sicuramente qualcosa di superlativo, superiore a quasi ogni aeroporto nel mondo.

    ps. Complimenti per il sito, interessantissimo.

    • May 31, 2013 at 11:44 am

      Concordo con la previsione sull’aeroporto.
      Grazie, continui a leggerci 🙂

  2. AB
    June 3, 2013 at 6:15 am

    Dubai is DXB and not DBX.

  3. Massimo Massini
    June 3, 2013 at 7:41 pm

    Credo che TK stia facendo un ottimo lavoro e soprattutto lavorano senza squilli di trombe ma con un piano a medio/lungo termine assolutamente strutturato. E poi che dire delle loro pubblicita’ televisive? Deliziose!!!

    • June 4, 2013 at 6:54 pm

      Concordo su tutta la linea!
      Sto aspettando che amplino le destinazioni in Italia. 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *