Buenos Aires AEP – Salta SLA, LAN Argentina 4M1440.

4M

LAN Argentina 4M (51% capitali argentini e 49% LAN Airlines LA) fa parte dell’alleanza oneworld ed è un piacere di compagnia.

All’imbarco del volo per Salta le operazioni di check-in sono rapide e svolte da addetti cortesi e professionali; le code scorrono veloci. L’interno dell’Airbus A320 presenta una disposizione 3+3 dove, quando possibile, ai passeggeri che viaggiano soli viene automaticamente assegnato un posto nella fila con il sedile vuoto nel mezzo. Il pitch tra i sedili è di 31″, il monitor dell’IFE, l’in-flight entertainment , è appeso alle cappelliere.

Al decollo il personale di bordo, sempre sorridente e scelto con cura, sono  belli, non è stupidamente fiscale obbligando a spegnere anche le macchine fotografiche, che per LAN Argentina non sono considerate apparecchi elettronici pericolosi. Ergo, si possono fare foto dal finestrino.

Il volo verso nord si compie in poco più di 2 ore, e pare arriveremo in anticipo di 12 minuti, ma il servizio è continuo: caffè, tè e bibite oltre ad una “scatolina felice” di cartoncino riciclato che porta impresso sul coperchio fotografie di luoghi turistici dell’Argentina, contenente prodotti di marca Havanna: una confezione di 3 biscotti ricoperti di cioccolato, una confezione di un alfajor con dulce de leche e cioccolato bianco, una confezione di salatini al sapore di parmigiano, o meglio queso parmesano 🙂 buona qualità e buon sapore, anche il caffè non sa di polistirolo. Magari è tutto molto dolce, io personalmente preferisco il salato, ma si sa, gli argentini amano lo zucchero.

A richiesta viene offerto più caffè e due scatoline felici; 3 in totale con fotografie diverse.

Una nota sul prezzo dei trasporti aerei domestici in Argentina, ai quali si applicano due prezzi: uno per i residenti e uno per gli stranieri. In agosto 2013, ho pagato il biglietto di andata e ritorno AEP – SLA – AEP 414€ al cambio ufficiale (263€ al cambio nero); mentre l’amica argentina che mi ha accompagnato l’ha pagato 1462 pesos, 191€ al cambio ufficiale (121€ al cambio nero). Il cambio ufficiale è quello imposto alle transazioni con carta di credito straniere e all’acquisto di valuta nelle banche o negli aeroporti; il cambio nero, il cui valore si pubblica quotidianamente sui maggiori quotidiani nazionali, si applica alle transazioni tra privati cittadini o nelle cuevas, case di cambio semiclandestine.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *