Come evitare il supplemento carburante.

    101209endurance (1)Quando è il momento di riscattare un viaggio aereo con le miglia accumulate l’ultima cosa che vogliamo è che il conguaglio in moneta sonante sia così alto da fare sembrare il viaggio un premio dalle dimensioni di un uovo di quaglia. D’altronde, stiamo parlando di voli a bordo di macchine alate che usano carburante per fare girare i motori, mica il vento, che senso ha il concetto di “supplemento carburante”?

    Il supplemento, una tassa che include altre tasse e balzelli, ed esime così dal costo puro del biglietto, viene giustificato dall’aumento di carburante sul mercato e così arbitrariamente applicato dalle compagnie. Stiamo parlando di centinaia di euro, mica noccioline, che in pratica diminuiscono il valore delle miglia a livelli spesso irrisori.

    Evitare di pagare il supplemento carburante non è semplice, anche perché la maggior parte delle compagnie sta equiparando, velocemente e in silenzio, le fee al trend del mercato, ma si può, basta conoscere quali compagnie lo applicano e quando. Nei biglietti il sovraccarico è indicato come YQ/YR.

    Ecco una tabella esplicativa per alcune compagnie. Tenete a mente che state usando le miglia/punti di una compagnia/programma per volare sulla stessa o su altre associate.

    compagnia aerea / programma di riferimento del frequent fyer SI supplemento carburante NO supplemento carburante
    Air France – KLM (Flying Blue) tutti i voli escusi voli DL che originano negli USA voli DL che originano negli USA
    Alitalia (MilleMiglia) su tutti i voli in nessun caso
    American Airlines (AAdvantage) British Airways, Iberia gli altri partner
    British Airways (Avios Points) voli BA, tutti i partner esclusi (vedi a lato) Air Lingus, American Airlines, airBerlin, LAN, voli interni all’Europa
    Delta Air Lines (SkyMiles) tutti i partner, voli DL che non originano da USA e Asia voli DL che partono da USA e Asia
    Emirates (Skywards) su tutti i voli in nessun caso
    LAN (LanPass) in nessun caso su tutti i voli
    Lufthansa (Miles&More) voli LH, voli United da USA a Europa e Asia, tutti i partner escluso USAirways e LOT USAirways, LOT, voli United interni agli USA e tra USA e Canada, Caraibi, Messico, Sud America
    United Airlines (MileagePlus) in nessun caso su tutti i voli
    TAM (TAM Fidelidade) in nessun caso su tutti i voli

    Per fare buon viso a cattivo gioco, visto che le tasse non si può evitare di pagarle, o meglio ancora prendere in contropiede le compagnie che applicano il balzello, si può seguire il consiglio di Frequent Flyer Italia: usate le miglia per voli in business class e/o sul lungo raggio, piuttosto che per la classe economica e/o sul corto raggio, l’incidenza della tassa sarà minore.

    1 comment for “Come evitare il supplemento carburante.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *