Skavsta, l’aeroporto nel bosco.

bianco_estate_ 203Due piste d’asfalto nel mezzo di boschi disseminati da laghi e un terminal piccolo ma bene organizzato costituiscono l’aeroporto di Nyköping, o Stoccolma Skavsta, o più semplicemente indicato come Skavsta; codice NYO. Situato a oltre 100 km dal centro della capitale ne usa il nome per ovvie ragioni di marketing. Si raggiunge dal Central Terminal, la stazione degli autobus della capitale svedese, con una corsa di 85 minuti programmati che possono anche trasformarsi in un paio d’ore quando ci sia molto traffico sull’autostrada e l’autobus sia costretto a scegliere un percorso alternativo in mezzo alle pinete e alla campagna. I viaggiatori più ansiosi apprezzeranno sicuramente gli aggiornamenti in tempo reale dell’orario stimato di arrivo all’aeroporto che vengono mostrati sui monitor appesi nel bus. D’altronde gli orari di partenza dei bus dal terminal non sono cadenzati a intervalli regolari ma posti in funzione delle partenze dei voli con un margine di circa 3 ore. Il viaggio costa 145 corone, circa 15 euro; compreso nel prezzo è incluso l’uso del wifi di bordo, inutile per scaricare foto o file ma sufficiente per chattare.

Il check in è rapido, come pure il controllo passaporti e il passaggio al metal detector.

Nella struttura sono presenti un bar e una tavola calda sia prima che dopo il controllo al metal detector, una grande vetrata separa le due zone. C’è pure un piccolo duty free shop poco fornito e per nulla conveniente. Nel complesso l’aeroporto è pulito, in ordine ed efficiente, ma il wifi è a pagamento.

La compagnia di riferimento di Skavsta NYO, che copre la maggior parte dei collegamenti, è Ryanair FR, qualche volo viene operato da Wizz Air W6.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *