Skyroam Solis: il Wi-Fi sempre in tasca.

Disclosure: per testare Skyroam Solis me ne è stata fornita una unità in omaggio comprensiva di 14 giorni di uso illimitato.

Appena l’aereo tocca terra, ancora prima che si raggiunga il gate e si aprano le porte, i telefoni cellulari già si accendono e si cerca disperatamente la connessione dati. Se tornate a casa non c’è problema per i costi, ma se viaggiate spesso in Paesi lontani sapete quali sono i rischi nei quali potete incorrere: il famigerato roaming!

Un uso oculato e parsimonioso del telefono minimizza la problematica e le spese, ma se proprio non se ne può fare a meno, sia per lavoro che per diletto, viene in prezioso aiuto Skyroam Solis.

Skyroam Solis è un gadget facile da usare che crea una rete Wi-Fi personale alla quale potete collegare sino a 5 tra telefoni, tablet e computer. Inoltre, grazie alle batterie ad alta capacità, fornisce pure una ricarica sempre a portata di mano per il cellulare.

Si presenta come un disco arancione brillante di plastica di buona qualità, di 9 cm di diametro e 2,5 cm di altezza dal peso di circa 190 grammi comprese 2 batterie modello Tesla che forniscono 6000mAh. Una porta USB-C serve per la ricarica delle batterie, il cavo è incluso e pure un adattatore per eventualmente ricaricare il cellulare. Da notare come la ricarica dei device collegati, ma non la ricarica delle batterie del gadget, avvenga solo quando sia in funzione anche il servizio Wi-Fi.

Skyroam Solis si connette automaticamente alle reti 4G LTE di più di 100 Paesi. Tutti i Paesi europei anche extra UE; America Nord, Centro e Sud; Oceania; Asia; Egitto, Kenia e Sud Africa in Africa; Israele e Turchia in Medio Oriente.

Si tiene comodamente nella tasca della giacca, nella borsa o nello zaino, e dopo una giornata di uso intenso (Instagram, email, Twitter, WhatsApp, browser, etc.) il livello delle batterie è ancora a circa il 60-70%.

Il Wi-Fi illimitato generato da Skyroam Solis mi ha permesso conversazioni WhatsApp voce senza problemi e navigazioni veloci su Internet. Per ogni Daypass si hanno a disposizione 500MB (mezzo Giga) a velocità 4G, o alla massima velocità che la compagnia alla quale si è collegati o connessione del momento permette, dopo di che la trasmissione scende a velocità 2G, comunque sufficiente per controllare le email, navigare Internet, chattare, messaggiare e conversare su Wi-Fi. Quest’ultima velocità è però problematica per streaming video come Netflix o YouTube, uso per il quale SkyRoam Solis non è stato pensato. Il pacchetto 4G si resetta sempre all’attivazione del successivo Daypass.

Le istruzioni sono dettagliate e semplici da seguire. Una volta caricato, attivato e registrato, ogni Skyroam Solis ha un codice e una password uniche: la password è numerica e non c’è pericolo di perderla perché indicata alla base del gadget.

L’account si gestisce da una schermata del browser sul cellulare, non c’è una app da scaricare, e il servizio può essere ricaricato con carta di credito e PayPal; il Wi-Fi ha durata di 24 ore rinnovabili che iniziano dal momento della attivazione del Daypass. Sulla stessa schermata si controllano i Daypass e le ore di servizio che rimangono nella giornata.

Al momento il servizio di Wi-Fi è l’unico che Skyroam Solis fornisce, ma è stato annunciato che un futuro upgrade del software porterà anche la connettività Bluetooth e la funzionalità GPS.

Skyroam Solis costa $149,99, si può acquistare su Skyroam store o su Amazon, e ogni Daypass ha il costo di $9.

Se avete bisogno di rimanere collegati ad Internet i costi di roaming per i pacchetti dati sono la preoccupazione maggiore di un viaggio. Da quando nella UE il roaming è stato abolito (qui) il problema per chi ha una SIM di un Paese dell’Unione non si pone, ma per i viaggi nel resto del mondo rimane quando la durata del soggiorno non rende conveniente l’acquisto di una SIM locale.

Vi ricordo come ad ogni campo Wi-Fi privato si possano collegare sino a 5 device, riducendo così il costo pro-capite dei Daypass se in un gruppo di viaggiatori.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *