Attorno al mondo con Star Alliance.

RTW Star AllianceStar Alliance introduce quattro nuove tariffe nei pacchetti RTW Round The World che riducono i costi per i viaggi internazionali. Una tariffa è per la classe business, ma ben 3 nuove vengono aggiunte alle 4 già esistenti per i viaggiatori di economy. Da un minimo di 26mila miglia ad un massimo di 39mila, e da un minimo di 3 sino ad un massimo di 15 stopover, le combinazioni sono quasi infinite considerando che l’alleanza vola su quasi 1300 destinazioni mondiali ed ha 26 compagnie associate.

L’itinerario si può costruire con il Book and Fly Tool, ben fatto e divertente da usare suggerisce gli aeroporti serviti dall’Alliance, i voli diretti e quelli in connessione, oltre che tenere sempre sotto controllo la distanza totale percorsa, il numero di stopover e i segmenti, questi ultimi mai comunque più di 16.

Cabin Class Maximum Mileage Minimum Stopovers Maximum Stopovers
FIRST
FRWSAR3 39 000 3 15
FRWSAR2 34 000 3 15
FRWSAR1 29 000 3 15
BUSINESS
CRWSTAR3 39 000 3 15
CRWSTAR2 34 000 3 15
CRWSTAR1 29 000 3 15
CRWSPCL (new) 26 000 3 15
ECONOMY
YRWSTAR3 39 000 3 15
YRWSPCL3 (new) 39 000 3 12
YRWSTAR2 34 000 3 15
YRWSPCL2 (new) 34 000 3 10
YRWSTAR1 29 000 3 15
YRWSPCL1 (new) 29 000 3 7
YRWSPCL 26 000 3 5

In proporzione più si vola e meno costano e più convenienti sono le tratte. Un esempio di viaggio con 7 stop può essere: Roma – Toronto – Vancouver – Seul – Shanghai – Pechino – Mumbai – Istanbul – Venezia, e costa circa 3000 euro (4,100 USD) in classe economica; uno con 15 stop: Roma – Lisbona – Miami – Houston – Los Angeles – San Francisco – Honolulu – Tokyo – Seul – Chengdu – Bangkok – Nuova Dehli – Addis Abeba – Il Cairo – Istanbul – Atene – Milano costa circa 3900 euro (5,300 USD). L’aeroporto di partenza e di destino finale possono non coincidere purché all’interno del Paese di residenza.

Alcuni consigli:

– volate verso ovest, è più facile superare il jet lag seguendo il movimento del sole

– anche se scegliete degli spostamenti via terra (sino a un massimo di 5 e a proprie spese), tipo treno o auto, la distanza tra gli aeroporti viene ugualmente conteggiata

– Star Alliance è debole nella parte meridionale del Sud America e all’interno dell’Australia, mentre forte in Nord America e fortissima in Asia

Ecco alcune altre regole estratte dai Terms and Conditions:

– in generale le tariffe sono offerte sui voli in code share

– sono previsti upgrade automatici in prima classe quando la tariffa RTW pagata sia di classe business e a bordo di Air China o United Airlines il segmento volato sia previsto solo in prima classe e ci siano posti disponibili

– sono possibili downgrade automatici quando sulla tratta scelta non sia disponibile la classe superiore pagata

– volando con Singapore e Asiana, alcune tariffe di business class a bordo dei Boeing 777 e Airbus A380 vengono maggiorate … si può volare con altri apparecchi

– SAS e Air New Zealand richiedono una maggiorazione ai passeggeri in possesso di biglietto RTW di economy che decidano di volare in premium economy

– in economy i bambini sotto gli 11 anni pagano il 75% del biglietto per adulti

– Atlantico e Pacifico possono essere attraversati solo una volta

– si può solo volare in una direzione, verso est o verso ovest

– all’interno delle tre Traffic Conference si può andare a zig-zag (Nord, Centro e Sud America; Europa, Medio Oriente, Africa; Asia e Oceania)

– non più di 3 stop over in ciascun Paese, fanno eccezione gli Usa con 5

– minimo 10 giorni massimo 1 anno

– cambi di date e voli sono gratuiti, mentre soggetti a una penale di 125 dollari ciascuno i cambi di itinerario.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *