Grande stagione invernale per Napoli NAP.

DV SCAT_Boeing_757-200 (1)

Novembre è il primo mese della stagione invernale, lo so lo so … sto parlando degli orari delle compagnie aeree, e un molto empirico metro di crescita degli aeroporti, e dei vettori che li servono, è il confronto tra la nuove rotte aperte a un anno di distanza: novembre 2014 rispetto allo stesso mese del 2013.

Bene, con mia grande sorpresa, in Europa Napoli NAP conquista il terzo posto e sale sul podio. Ma andiamo con ordine.

Istanbul IST cala l’asso con 24 nuove destinazioni, grazie soprattutto a Turkish Airlines TK che ha aggiunto nell’ultimo anno ben 25 nuove rotte non-stop e chiuso solo 5 … per ovvie ragioni: 2 in Ucraina, 2 in Libia e Mosul OSM in Iraq. Alle precedenti due dozzine si sommano quelle di Atlasjet KK verso Londra LTN e Nizhnekamsk NBC, città di 250.000 abitanti fondata nel 1961 con l’apertura di un complesso petrolchimico nella Repubblica Russa del Tatarstan, e SCAT Airlines, Special Cargo Air Transport, verso Shymkent CIT da dove serve le principali destinazioni della Repubblica del Kazakhstan. Quest’ultimo vettore è considerato da Airlines Rating uno dei meno sicuri al mondo.

Amburgo HAM aggiunge 13 nuove destinazioni e si piazza al secondo posto e dall’estate, come pure Napoli NAP al terzo, è  nuova base operativa di easyJet U2. U2, così come la LCC concorrente germanwings 4U, ha aggiunto 4 destinazioni, le restanti sono a carico di British Airways BA, Czech Airlines OK, Condor Flugdienst DE, Germania ST e Ryanair FR.

A Napoli NAP, 12 nuove rotte, easyJet ha programmato 3 collegamenti, Bruxelles BRU, Amburgo HAM e Londra LTN, ma è stata battuta da Meridiana IG che ribadisce il focus sull’aeroporto campano volando verso Atene ATH, Bologna BLQ, Genova GOA, Madrid MAD e Mosca DME; altre due rotte sono appannaggio della sussidiaria LCC di Lufthansa LH, germanwings 4U: Düsseldorf DUE e Hannover HAJ.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *