Airport Express a Hong Kong, e arrivederci bagagli.

HKK airport expressNon c’è nulla di peggio che trascinare pesanti valige sino all’aeroporto o, al check-out dall’hotel e con un volo da prendere in serata, preoccuparsi di dove lasciare i bagagli e quando e come ripassare a prenderli. Bene, se vi trovate ad Hong Kong tutti questi problemi, ed altri ancora che vengono di conseguenza, si risolvono da soli. O meglio li ha risolti per voi MTR Subway System con una linea dedicata che si chiama Airport Express  e un sistema denominato in-town check-in (per tutte le info qui).

Come indica il nome il servizio permette di registrare i bagagli a 2 stazioni centrali della metropolitana, Hong Kong e Kowloon, raggiungibili con mezzi pubblici, shuttle dagli hotel o modeste spese di taxi, e praticamente dimenticarsene sino all’arrivo a destinazione. Perché sì, in-town check-in è un sistema funzionale satellite dell’aeroporto di Hong Kong HKG i cui addetti si preoccupano di smistare i bagagli sino al vostro volo e quindi diretti all’aeroporto finale.

Il servizio è gratuito, ma incluso nel biglietto dell’Airport Express che costa 100 $HK, circa 10 euro (13US$). È comunque consigliabile verificare con la propria compagnia aerea i termini e i tempi per effettuare in-town check-in.

Airport Express, che è dotato di un servizio di high speed wifi gratuito, ha frequenze ogni 10 minuti; il percorso dal centro città all’aeroporto Hong Kong HKG è di 35 km e dura circa 24 minuti.

2 comments for “Airport Express a Hong Kong, e arrivederci bagagli.

  1. Laura Mulassano
    October 11, 2014 at 4:56 pm

    una vera e straordinaria soluzione, valida pero solo in alcuni sistemi e luoghi
    Vi immaginate che cosa potrebbe succedere in Italia a lasciare i nostri bagagli in un deposito alla metropolitana e poi andarsene tranquilli a Malpensa o a Fiumicino senza pesi e a mano libera? Il viaggiatore arriva, diciamo a Londra o a New York o meglio in Australia….e i bagagli kaputt, spariscono e non si ritrovano mai più. Già succede se ognuno porta di persona la valigia al check up in aeroporto italico e la spedisce, vedendola andare sul nastro, diciamo anche solo a Roma, Parigi o Madrid…non oso pensare a che cosa succederebbe con il sistema Hong Kong..

    • michelemolinari
      October 11, 2014 at 7:35 pm

      Il sistema è una ottima soluzione, ma funziona esclusivamente dove le strutture di trasporto pubblico sono ben interconnesse. Che io sappia c’è solo un altro paese al mondo che offre un servizio simile dalle più disparate stazioni ferroviarie: la Svizzera, ma mi sembra esclusivamente per chi vola Swiss Air Lines.
      Per quanto riguarda i bagagli spediti dagli aeroporti e che non arrivano a destinazione non sarei così negativo. Volo spesso Alitalia e non ho mai avuto problemi di ritardi (*), mentre con altre compagnie europee, e transitando dai loro hub, mi è successo almeno una volta su 4/5.
      (*) A Milano Linate, più di 20 anni fa, mi hanno rubato dal bagaglio, ma questo quando operava la banda dalle ‘maní lunghe’, poi smantellata.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *