Category: viaggiatore non turista

Airbnb offre un sistema di pagamento più conveniente.

Airbnb ha una distribuzione planetaria

    Se siete grandi viaggiatori probabilmente già conoscerete, o ne avrete sentito parlare, di Airbnb. Ma se anche vi concedete una sola vacanza l’anno, dovete sapere che Airbnb permette di affittare appartamenti di diverse dimensioni e/o tipologia, ma sempre a prezzi altamente concorrenziali rispetto agli hotel. A questo si aggiunge poi la libertà di alloggiare circondati dai comfort che riteniamo più importanti, come ad esempio la silenziosità della camera da letto, il wi-fi, l’aria condizionata, gli ambienti luminosi, la vista spettacolare, una cucina accessoriata, il terrazzo il giardino o magari pure la piscina, una grande televisione o un impianto sonoro d’eccellenza.

    Cercate un appartamento in Giappone …

    Sul sito si trovano appartamenti di ogni genere e dimensioni, nelle più svariate località del mondo, così come quelli centralissimi nel palazzo storico o altri più defilati in periferia, la baita nel paesino di montagna o la casa di bambù tra le palme vista spiaggia, nel cascinale o in cima al grattacielo, un trullo o l’appartamento minimalista di design. Stiamo infatti parlando di case private che i proprietari offrono in affitto per periodi di tempo variabili, da una notte a qualche settimana.

    Se siete poi un viaggiatore indipendente che preferisce compagnia e condividere gli alloggi, e spendere un po’ di meno, ecco pure gli appartamenti in condivisione, camere private ma nella casa del proprietario che vi può fornire informazioni turistiche di prima mano.

    Ogni appartamento è descritto dettagliatamente e corredato di fotografie, oltre che dei commenti di chi ci ha già soggiornato.

    Insomma, basta cercare e su Airbnb si trova l’alloggio e la sistemazione che più si addicono alla nostra personalità. E a contorno di questo c’è pure l’elenco delle Esperienze, con le proposte per le visite guidate, una attività sportiva, un workshop, e quello dei Ristoranti.

    Personalmente uso Airbnb dal 2010, ho alloggiato in decine di appartamenti in giro per l’Italia, l’Europa e tutti gli altri continenti. Ne ho conosciuto i proprietari vivendo la quotidianità di una parte del loro mondo,  apprezzando così un’esperienza che va molto al di là delle camere di albergo che spesso sono standard e con poca personalità. Prestando attenzione alle descrizioni, e soprattutto ai commenti lasciati, ho sempre trovato alloggi da 4 e 5 stelle.

    … o magari una casa sulla spiaggia a Sydney

    Sino al mese scorso il pagamento del viaggio o della vacanza, che va effettuato online con carta di credito o PayPal, doveva essere compiuto per intero al momento della prenotazione, la somma viene poi trasferita al proprietario nel giorno in cui vengono consegnate le chiavi.

    Da ora è stata introdotta una nuova funzionalità di pagamento che permette di suddividere il costo della proprio viaggio o vacanza in due tranche: Pay Less Up Front. Il 50% circa va versato al momento della prenotazione, mentre la seconda tranche viene addebitata qualche giorno prima del check-in. La prenotazione deve essere compiuta almeno 14 giorni prima del viaggio e il totale deve essere di almeno €200 ($250).

    Se ancora non avete provato Airbnb, vi invito ad iscrivervi seguendo questo link: Airbnb. Riceverete uno sconto di €25 sul primo viaggio di €65 o più, mentre a me verrà accreditato un bonus equivalente.

    Vancouver: consigli di visita per viaggiatori.

    Vancouver, nell’estremo sud ovest del Canada, è la quarta città più densamente popolata di tutto il Nordamerica, e Greater Vancouver, la città e l’area metropolitana circostante, sono la zona urbana più etnicamente e linguisticamente eterogenea del Paese. Separata dall’Oceano Pacifico dalla…