Air New Zealand getta un ponte in Sud America.

RTW circlemap

Il Round The World nel Sud del Mondo è tutto con Star Alliance

Si stringe il patto del rugby tra i Puma argentini e gli All Blacks neozelandesi: Air New Zealand NZ volerà un Boeing 777-200 per la prima volta tra Auckland AKL e Buenos Aires EZE dal dicembre del 2015, ma i biglietti per il volo di 12 ore ed il servizio trisettimanale saranno in vendita già da marzo quando si prevedono offerte della compagnia.

NZ entrerà in codeshare con Aerolineas Argentinas AR, che vedrà così tornare i suoi passeggeri nel Sud Pacifico dopo la cancellazione del volo per Sydney SYD, via AKL, il 2 aprile 2014. Gli accordi si estenderanno da un lato verso l’Oceania e il Sudest Asiatico, evitando il lungo viaggio attraverso gli aeroporti del Golfo, e dall’altro verso il Brasile che, nel 2016, ospiterà i giochi olimpici.

Si apre anche la possibilità, per AR, di disegnare una nuova Kangaroo Route tra l’Australia e la Gran Bretagna, dove ancora non vola, o altre destinazioni europee.

Il Sud Pacifico tra l’Oceania e il Sud America è, al momento, solcato solo da LAN LA e Qantas QF. La prima unisce direttamente Santiago SCL con Sydney SYD, mentre la seconda segue la stessa rotta ma con uno stop ad Auckland AKL.

Già ora si può compiere un RTW Round The World, che in questo caso è un giro attorno al Polo Sud, senza attraversare l’equatore, ma grazie ad Air New Zealand si potrà farlo mantenendosi all’interno di Star Alliance, eccone i dettagli:

Auckland AKL – Buenos Aires EZE con Air New Zealand NZ

Buenos Aires EZE – San Paolo GRU con Turkish Airlines TK, che gode di una fifth freedom tra le due città

San Paolo GRU – Johannesburg JNB con South African Airways SA

Johannesburg JNB – Perth PER con South African Airways SA

Perth PER – Auckland AKL con Air New Zealand NZ.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *